Home

Dove siamo

Commercio con Taiwan

Investire a Taiwan

Notizie

English


Taipeieco.it - Promozione Economica fra Taiwan e Italia

 


Notizie

 

Romani Components e YYC: una partnership resistente e temprata dal tempo
 

01/09/2019
 

Cremagliere YYC, per qualsiasi applicazione di automazione industriale.

Romani Components, in costante e proficua collaborazione con l’azienda taiwanese YYC, commercializza con successo cremagliere e relativi pignoni di precisione, temprati e rettificati.

di Cecilia Lepri

YYC si avvale di tecnologie all’avanguardia; tra tutte, evidenziamo due importanti novità: un impianto automatizzato per il trattamento termico al laser delle cremagliere standard e una cella automatica di controllo qualità, dotata di laser scanner.

La prima permette di effettuare il trattamento termico di tempra a induzione dente a dente in modo perfettamente costante, mantenendo delle superfici di tempra con durezze garantite e deformazioni annullate.

La seconda permette, tra le altre cose, di apporre un QR code sul lato cremagliera, con codice cremagliera, lotto di produzione, logo YYC e, su richiesta, logo del cliente; il tutto si traduce in una rintracciabilità immediata, per ogni singolo articolo, del relativo certificato di controllo e collaudo.

Grazie al rapido sviluppo del marchio e al fine di soddisfare l’incremento della domanda di cremagliere e pignoni, YYC sta tuttora investendo sulle fasi di automazione dell’area produttiva, anche con l’impiego di robot antropomorfi completi di settimo asse.

L’area produttiva è stata notevolmente ampliata ed è allo studio la creazione ex-novo di un sito su un nuovo terreno di recente acquisizione.

Anche l’area marketing sta migliorando alcuni aspetti, tra i quali la presentazione del nuovo logo aziendale nel 2019, rivisto e ammodernato, oltre alla realizzazione di un nuovo video company, di un rinnovato company profile e, soprattutto, la distribuzione di un aggiornatissimo catalogo.

QUALITÀ A TUTTO CAMPO

Le cremagliere Serie 48 trovano impiego in tutte le applicazioni in cui sono richieste corse importanti, precise e con trasmissione di coppie elevate, dove altri organi di trasmissione del moto non possono essere utilizzati in quanto non riescono a garantire proprio quelle caratteristiche specifiche.

La dentatura elicoidale assicura, inoltre, rispetto alla dentatura dritta, una diminuzione della rumorosità e, a parità di modulo, la tenuta di un maggiore carico assiale.

I campi di utilizzo delle cremagliere YYC sono i più svariati tra i quali, di rilevante interesse, ricordiamo la costruzione di macchine per la lavorazione del legno, del marmo e del vetro.

Le stesse trovano inoltre impiego anche nell’ambito della costruzione delle macchine utensili in genere e in applicazioni di automazione industriale.

L’impetuosa crescita del prodotto YYC in Italia è sicuramente legata anche all’ottimo rapporto qualità/prezzo, che ha permesso a Romani Components di implementare un ampio, efficiente e organizzato stock a magazzino di prodotti finiti.

L’ampia disponibilità di magazzino è composta da un’offerta di cremagliere a denti elicoidali in qualità Q5, Q6 e Q7, temprate a induzione sui denti, completamente rettificate, con foratura laterale standard.

Le stesse sono disponibili “dal pronto” e variano tra il modulo M1.5 e il modulo M6, ricoprendo lunghezze standard da 250 a 2.000 mm, in alcuni casi anche a denti dritti.

Romani Components si è dotata della flessibilità e dinamicità necessarie per poter gestire dal pronto a magazzino anche cremagliere su disegno del cliente, ritirabili mediante ordini aperti, sistemi kanban, frame orders...

Grazie alla collaborazione con YYC, è possibile infatti realizzare cremagliere a disegno, costruite secondo le norme DIN 3962 e gradi di precisione DIN 4 ÷ DIN 9, con svariata scelta di materiali, di trattamenti termici e di gradi di finitura.

Fornibili in moduli compresi tra M0,5 e M30, sempre a denti dritti, elicoidali ed eventualmente rettificati, sono disponibili in varie lunghezze in spezzone unico fino a 2.000 mm, per le tipologie rettificate, e fino a 4.000 mm per i modelli fresati; sono, infine, tutte sempre giuntabili. ©TECN’È

 

Link, https://www.tecnelab.it/approfondimenti/futuri/romani-components-e-yyc-una-partnership-resistente-e-temprata-dal-tempo



Ufficio di Rappresentanza di Taipei - Viale Liegi n.17, 00198 Roma | Tel. 06-98262800 - P. Iva 97076980586